* Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura
* Fondazioni Bancarie

I soggetti sopra indicati sono degli organi istituzionali di diritto pubblico il primo e privato il secondo, aventi rispettivamente i seguenti ruoli:

  • le Camere di Commercio , di sostenere e promuovere le attività imprenditoriali di ogni settore merceologico presenti sul territorio di appartenenza ,
  • le Fondazioni Bancarie , di indicare le strategie e gli indirizzi gestionali degli istituti di credito partecipati ( in particolare le storiche Casse di Risparmio territoriali ) , con l’obiettivo di fare profitti attraverso gli introiti discendenti dalla distribuzione delle cedole di utili delle Casse di Risparmio di riferimento , con la notazione statutaria che detti profitti devono essere utilizzati solo per attività di interesse sociale , culturale e promozionale del territorio .
  • Quindi, seppure di natura diversa, hanno comunque il fine fondamentale e convergente di valorizzare tutte le componenti caratteristiche del loro territorio di riferimento .

    In ragione delle funzioni assolte dai sopra indicati soggetti, per gli stessi la SACI Ingegneria può fornire i seguenti servizi di consulenza professionale integrata:

    • Studi di Fattibilità Ingegneristici e Strategici finalizzati ad individuare , a misurare i processi di rafforzamento e valorizzazione del sistema delle infrastrutture di un territorio e più in generale tutti quei procedimenti innovativi che possono rilanciare la competitività dei sistemi economici locali e , quindi , creare le condizioni di richiamo e di interesse per gli investitori , e più specificatamente:
      • miglioramento ed ampliamento delle strutture funzionali e ricettive dei porti locali e regionali , degli aeroporti regionali e delle stazioni ferroviarie ;
      • la valorizzazione e la riqualificazione degli autoporti ed interporti già realizzati ma mai messi in esercizio e/o da realizzare , integrando gli stessi con nuovi parchi logistici altamente tecnologici ed interfunzionanti, il tutto da porre a sistema con la rete di trasporti stradali , ferroviari e marittimi;
      • verifica delle condizioni tecnologiche , economiche e finanziarie per la realizzazione e l’implementazione della banda larga e ultra larga , sistema che consente una straordinario incremento delle capacità dei flussi informatici , condizione ritenuta fondamentale per nuovi insediamenti industriali , commerciali e terziari avanzati;
      • verifica delle possibilità di istituzione dei contratti di rete aziendali da associare ai vari distretti industriali già esistenti e/o da creare , ciò consentirebbe dei notevoli benefici sia in termini economici per gli approvvigionamenti cumulativi dei materiali che in termini di imposizione fiscale per le imprese aderenti;
      • promuovere presso gli enti locali , comuni e province , società di gestioni delle reti (idriche ed energetiche), dei cicli dei rifiuti, dei servizi cimiteriali e altri, la conoscenza di tutti gli strumenti legislativi nazionali e comunitari, le procedure amministrative, i sistemi finanziari, con i conseguenti servizi progettuali e gestionali, finalizzati all’attivazione di operazioni di Partenariato Pubblico – Privato (Project Financing , Locazioni Finanziarie , Contratti di Sponsorizzazione, Contratti di Disponibilità ), che consentono ai soggetti committenti sopra indicati di trovare un nuovo equilibrio tra contrazione delle disponibilità finanziarie pubbliche ed esigenze di crescita dei servizi collettivi, nella condizione favorevole di riuscire in talune circostanze , addirittura , a superare le rigide regole dettate dai Patti di Stabilità, escludendo da loro delle quote di investimenti trasformate in spese correnti;
      • progetti di Marketing Territoriale tesi ad individuare , attraverso degli studi preliminari di fattibilità , la valorizzazione di rilevanti compendi immobiliari sia pubblici che privati , nell’ottica della riqualificazione urbana , soprattutto trasformando i vecchi contenitori edilizi , ormai in disuso , in interessanti operazioni immobiliari che finiranno per determinare anche una migliore fruizione del territorio in termini di servizi a disposizione delle collettività , realtà di investimenti alle quali le Camere di Commercio possono partecipare anche direttamente , interessandosi in particolare di realizzare quelle parti dell’operazione riguardanti la costruzione e la futura gestione di spazi di interesse pubblico , quali : sale polifunzionali , contenitori congressuali , auditorium , luoghi espositivi per le promozioni delle attività caratteristiche del territorio etc. ;
      • individuazione di siti di interesse turistico , balneare , montano , monumentale- storico ed anche di tipo religioso , da valorizzare e mettere a sistema , per favorire l’accesso di importanti flussi di visitatori durante tutto l’arco temporale dell’anno ;
      • in particolare per le Fondazioni Bancarie promuovere e partecipare ad operazioni di Housing Sociale in compartecipazione con Fondi di Investimenti Immobiliari dedicati e Cassa Depositi e Prestiti (attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare ), per il recupero del patrimonio edilizio (pubblico e privato) esistente da destinare , a prezzi calmierati , a soggetti che hanno una discreta condizione di reddito (troppo alto per accedere all’edilizia popolare ed insufficiente per accedere al libero mercato), sia per compravendita che per locazione pluriennale con conseguente riscatto finale.