* Istituti Autonomi Case Popolari (IACP)
* Aziende di Gestione delle Reti Idriche

  • regolarizzazione amministrativa, tecnica e impiantistica di beni immobiliari di proprietà e/o in possesso d’uso, al fine di confezionare il Fascicolo del Fabbricato riferito a ciascuna unità immobiliare, dotato di tutte le certificazioni di agibilità, di conformità impiantistiche, di autorizzazioni dei Vigili de Fuoco e di accatastamenti aderenti allo stato fisico reale;
  • gestione amministrativa, legale e contabile dei contratti locativi, dei rapporti diritti-doveri fra i titolari di utenze ed ente pubblico, recupero delle morosità e gestione del contenzioso;
  • gestione in regime di “Global-Service” ( manutenzioni ordinarie edili ed impiantistiche, gestione tecnica ed amministrativa delle manutenzioni straordinarie, pulizie, sistemi di sicurezza e pronto intervento etc. ) dei beni di proprietà e/o in possesso d’uso, quali sedi amministrative, residenziali, spazi funzionali alle attività e alla socialità, verde privato, strade in uso e sue aree di pertinenza, parcheggi, serbatoi centrali e periferici, depuratori, sistemi di rete etc.;
  • servizio di “Energy Management“, teso alla progettazione e alla gestione degli impianti di energie rinnovabili ( fotovoltaico residuale, solare termico ) da realizzare sui beni in proprietà o in diritto d’uso, al fine di ridurre ed ottimizzare i consumi energetici diretti;
  • Advisory Service “ ( Servizio di Consulenza Integrata ) per le seguenti operazioni da distinguere per soggetto cliente :

* IACP ( Istituti Autonomi Case Popolari ):

  • piani didismissioni integrati di unità abitative in favore dei soggetti affittuari aventi un sufficiente reddito e bancabilità, con relativo sostegno di accesso al credito con la costituzione di fondi di garanzia rotativi e conseguente utilizzo del ricavato per manutentare e riqualificare il patrimonio immobiliare degradato
  • valorizzazioni di compendi immobiliari che si trovano in zone strategiche delle città, con la compartecipazione dei privati, creando soluzioni abitative alternative e benefit per gli attuali utilizzatori, al fine di generare dei ricavi netti che, alimentati anche dalla leva finanziaria, andranno utilizzati per manutentare e riqualificare il patrimonio immobiliare degradato
  • utilizzare le unità abitativerese liberecon conferimenti delle stesse a Fondi Immobiliari di ” Housing Sociale ” sostenuti da Fondazioni Bancarie, Soggetti Privati, Sottoscrittori e finanziati in larga misura dalla Cassa Depositi e Prestiti attraverso il FIA (Fondo Investimento per l’Abitare), anche qui il ricavato in forma di liquidità da utilizzare per manutentare e riqualificare il patrimonio immobiliare degradato.
  • * Aziende di Gestione delle Reti Idriche :

    • cartolarizzare i crediti presenti e futuri discendenti dall’attività di gestione ed erogazione dei servizi idrici, emettendo dei titoli di debito o obbligazioni, sostenuti dalla cessione dei crediti suddetti, generanti risorse finanziarie a breve, da impiegare nelle manutenzioni, nei progetti di ammodernamento delle reti e dei suoi sistemi tecnologici, con il fine ultimo di migliorare la redditività e i bilanci delle aziende pubbliche stesse, in ragione della razionalizzazione e del controllo del servizio e la integrale riduzione delle attuali imponenti dispersioni di acqua.